barra navigazione


TESTO ALTERNATIVO TESTO ALTERNATIVO       TESTO ALTERNATIVO TESTO ALTERNATIVO     TESTO ALTERNATIVO

domenica 28 luglio 2013

L'agata e le orchidee - Collane con orchidee in p. clay

Tempo fa ho trovato delle gocce di agata colorata su base nera, bellissime ma lunghette (4 cm in totale, 1,3 cm circa di larghezza massima), da valorizzare ma senza appesantire.
Ho pensato allora di modellare due piccole e semplici orchidee da utilizzare come centrali da cui potessero pendere le gocce.
Il montaggio è molto semplice, delle perle di onice e di agata in tinta fanno da ponte tra il centrale e la catenella argentata sottile. La collana cade lunga, il fiore ingentilisce il tutto e la base più chiara dei petali mi sembra contrasti bene sia con il nero che con il rosa e l'arancione intenso delle pietre.
Sfumature e picchiettature più scure sono invece sul bordo dei petali e sul labello, per evidenziarlo.
Le orchidee sono modellate a mano, senza stampi, in pasta sintetica (p. clay)
Mi piacciono molto, però le mie manine dopo il montaggio hanno preso matita e fogli e hanno buttato giù degli altri bozzetti per utilizzare le gocce rimanenti... chissà... ;-)




domenica 21 luglio 2013

Memole dolce Memole

Perchè...
" [...] avere un cuore da bambino non è una vergogna".
(E. Hemingway)



E' un lavoro fatto su commissione, per una giovane donna.
Memole è interamente modellata a mano in pasta sintetica (polymer clay) senza usare stampi.
L'ho fotografata sul mio vecchio album delle figurine! Lo conservo ancora a testimonianza del fatto di quanto mi siano cari i vecchi cartoni animati degli anni '80.

E' diverso dalle cose che che spesso ho pubblicato qui fino ad ora.
Chi invece ogni tanto passa a trovarmi nei mercatini e in qualche occasione pubblica, sa invece che sul mio banco c'è sempre posto per gli oggettini e i bijoux diversi, magari adatti ai più giovani (oltre a qualcosa in pittura e stoffa). Ogni oggetto, sempre e comunque, rappresenta una parte di me.

Tra l'altro... credo non ci sia peggior cosa, per chi ama la creatività, che ingabbiarsi in alcuni generi e snobbare, o quasi, tutti gli altri,  tenendo alto il motto "il mio stile/genere è quello", ritenendo il resto "non convincente/eccessivo/mancante" in qualcosa, di solito non meglio specificata, e facendo passare per nobile la critica, non costruttiva, sotto il velo di un banale "...è gusto personale". No, non è gusto personale, quello è limite personale.

Sollevare i propri paraocchi, trovare del bello anche nel diverso, essere aperti al nuovo, non vuol dire snaturarsi, nè perdere la propria credibilità, anzi,  non fa altro che nutrire la nostra mente e la nostra inventiva... E' tutto a nostro vantaggio...
Se non avessero cercato soluzioni alternative, se non avessero guardato da altre angolazioni, come direbbe il caro e buon Prof. Keating, persino i nostri grandi scienziati e i nostri grandi artisti, non sarebbero stati così tanto grandi....

venerdì 12 luglio 2013

Tempo di Papaveri 2 - Polymer clay Poppy necklace

E se la poesia si trasformasse in messaggio più esplicito? Un chiaro "Ci sono, sono semplice ma non banale, sono forte ma femminile"?.
E' per dar voce a questo pensiero che, una volta finita la parure precedente, ho messo ancora una volta le mani in pasta e ho creato questa collana.
La base è in pasta sintetica (polymer clay), una virgola nera, morbida e moderna.
Anche il papavero è in pasta sintetica, modellato a mano senza stampi, di un bel rosso acceso contrastante con la base.
Il ramages e il brillantino sono piccoli vezzi, per ingentilire il tutto.
I Cristalli di Boemia neri hanno lunghezze diverse per dare movimento e, per richiamare il rosso del fiore, ho aggiunto, sopra, delle piccole perle di agata in tinta.
Per la minuteria sono tornata ancora una volta al bronzo, che considero l'unico in grado di armonizzarsi meglio e di esaltare maggiormente i colori di questo fiore.


martedì 9 luglio 2013

Tempo di papaveri - Polymer clay poppy necklace and earrings

Sboccia indifferentemente tra mille spighe di grano oppure tra il cemento di un marciapiede cittadino, manifestando la sua voglia di esserci, di crescere e resistere.
Eppure è così semplice, fragile e strappato alla sua terra sfiorisce così in fretta...
E' pura poesia il papavero... ed è uno dei miei fiori preferiti.

Questo completo è una commissione per una signora che aveva visto una delle mie collane realizzate tempo addietro, questa qui.
Le sarebbe piaciuta un po' più ricca e più lunga, con un doppio papavero e con degli orecchini da abbinare. Ecco quello che ho preparato per lei.

I papaveri, sia per la collana che per gli orecchini, sono modellati in pasta sintetica (polymer clay) a mano e senza usare stampi.
La minuteria è in bronzo, calda, ma meno dell'oro che sarebbe stato eccessivo, e con un sapore vintage.
Ho inserito dei Cristalli di Boemia neri e bronzo che contrastano bene con l'unico tocco di colore vivo dato dal fiore.






lunedì 8 luglio 2013

Avviso e piccola pausa...

Per qualche settimana, fino alla fine del mese, a causa alcuni impegni imminenti (e non per vacanza di riposo...) avrò davvero poco tempo per dedicarmi a nuove commissioni personalizzate.
Quindi impiegherò parte del mio tempo libero solo per smaltire quelle già in programma e per creare qualcosa di nuovo in vista,  di alcune, poche, "esposizioni pubbliche" a cui dovrei partecipare e di cui spero di darvi presto notizia.
Per gli stessi motivi di cui sopra, probabilmente leggerò le mail o i messaggi solo in serata , per cui è probabile che ritardi un po' nel rispondere, ma lo farò sicuramente appena possibile.
Mi sembrava giusto avvisarvi... poi, passato il periodo clou ritornerò a prendere anche nuove commissioni sempre secondo le modalità indicate in Info e f.a.q.
Se vi fa piacere, continuate a seguirmi!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...